Home / Consigli di Viaggio / Di quale passaporto ho bisogno per andare a New York?
Passaporto Elettronico

Di quale passaporto ho bisogno per andare a New York?

Per entrare negli Stati Uniti, come saprete, non basta la carta d’identità ma serve il passaporto. Negli Stati Uniti sono molto rigidi riguardo le questioni di immigrazione e quindi è bene avere tutto in regola secondo le loro attuali normative.

La prima regola è che ovviamente il passaporto non deve essere scaduto e non deve scadere prima della data prevista di rientro in patria. Se così non fosse, correte a fare il rinnovo!

In genere per il rinnovo o l’emissione di un nuovo passaporto non passano più di 30 giorni, ma prendetevi del tempo in più iniziando le varie procedure di richiesta almeno un paio di mesi prima della data di partenza.

Il numero di passaporto vi servirà per richiedere l’ESTA, il permesso di viaggio che andrà effettuato online assolutamente prima di partire, non meno di 1 giorno prima dalla data di partenza.

Negli Stati Uniti viene accettato il passaporto elettronico (con microchip nella copertina) ma in qualche caso è possibile ancora viaggiare con i tipi più vecchi.

Ecco i passaporti validi:

  • Passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006
  • Passaporto a lettura ottica, rilasciato prima del 26 ottobre 2005 e se, qualora rinnovato dopo i 5 anni, il rinnovo è avvenuto prima di tale data
  • Passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006

Nel dubbio recatevi presso l’Ufficio Passaporti della Questura di Polizia più vicina a voi, vi sapranno dire se il passaporto in vostro possesso è valido per gli Stati Uniti.

Ricordatevi che per essere in regola anche con le norme Italiane sarà necessario acquistare una marca da bollo (dal costo di circa €40) da applicare sul passaporto. La marca da bollo è una tassa Italiana per l’espatrio che vale 1 anno dal suo acquisto e viene controllata in aeroporto dal personale di Polizia italiano.

Nel caso di emissione di un nuovo passaporto non è necessaria l’applicazione della marca da bollo in quanto è già valido per un anno.

Per maggiori informazioni consultate il sito della Polizia di Stato.

Visualizza la lista completa dei Consigli di Viaggio.

Notizie su Valerio

Valerio
“There he goes. One of God's own prototypes. A high-powered mutant of some kind never even considered for mass production. Too weird to live, and too rare to die.” ― Hunter S. Thompson, Fear and Loathing in Las Vegas

Vedi Anche

Cosa mettere nella valigia e nel bagaglio a mano

Cosa mettere nella valigia e nel bagaglio a mano

Che siate o meno già esperti di viaggi in aereo, è obbligatorio che sappiate cosa …

L'Empire State Building

L’Empire State Building

Considerato il cuore di New York, l’Empire State Building è un grattacielo in stile Art …

2 Commenti

  1. Non bisogna più acquistare la marca da bollo annuale.

    Dal sito http://www.poliziadistato.it/articolo/34140/

    “Contestualmente è abolita la tassa di rilascio e quella annuale del passaporto ordinario, quindi chi ha già un passaporto in corso di validità e deve andare all’estero non deve pagare la tassa annuale.”

  2. Buonasera! In merito ai passaporti , volevo avere una conferma in più. Sono andata in questura a chiedere conferma e mi han detto che il mio passaporto è l ultimo”modello” in circolazione… Ma da quanto riportato sopra non ho capito. Il mio passaporto è stato rilasciato nel 2010…è quindi valido per l ingresso negli States? Grazie infinite!

Rispondi a Nasira Samaan Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *